[Video] - Come fare la ceretta a casa: consigli sulla depilazione

La ceretta è un metodo utile per rimuovere i peli. Molte persone la evitano perchè ritenuta dolorosa. Ma, se fatta con i giusti accorgimenti,consente di avere risultati duraturi. Per non parlare del fatto che i peli si indeboliscano. La ceretta fatta in casa è un metodo perfetto per risparmiare. Poichè da un’estetista, molto spesso è dispendioso: si arriva a pagare fino a 40 euro. Mentre a casa, con il vostro kit da circa 20 euro e le ricariche di cera che costano circa 2/3 euro, farete tutte le cerette di cui avrete bisogno a poco prezzo.

Come fare la ceretta a casa

La ceretta è comodissima da fare a casa. Il kit ceretta è il regalo che dovrete farvi per concedervi tutte le cerette che volete. Il flacone della cera, si può cambiare ogni volta che si vuole. Con un flacone si possono fare 2/3 cerette. Bisogna inserire il flacone nel fornetto ed attaccare quest’ultimo alla presa della corrente.

Quando la sua spia è verde vuol dire che si sta scaldando. È consigliabile scaldare la cera 2 e mezza o tre ore prima che si inizi il lavoro di depilazione. In questo modo la cera sarà ben calda, si strapperanno meglio i peli e si sentirà meno dolore.

A questo punto, far scorrere il roll della cera dall’alto verso il basso. Mai al contrario se non si vuole provare un forte dolore. Una volta che avete applicato la cera, rimuovere i peli rigorosamente contropelo con le strisce per depilazione. Mai fare la ceretta dopo il bagno. Meglio fare il bagno il giorno prima della ceretta, altrimenti quest’ultima non attacca bene sulla pelle.

Dopo aver proceduto con la depilazione, applicare l’olio sulle parti interessate e poi farsi la doccia e applicare la crema

Consigli per una ceretta perfetta

  • Affinché la ceretta sia efficace ed abbia il risultato sperato, il pelo deve essere lungo almeno come un quarto del pollice; per raggiungere questa lunghezza, occorrerà attendere 10-15 giorni dall’ultima depilazione.
  • Durante il ciclo mestruale la soglia del dolore è molto più bassa, il dolore sarà molto meno sopportabile.

    Evita le cerette in questo periodo, a meno che si tratti di una questione “vitale”

  • Per evitare sofferenze inutili durante la ceretta, tieni pronta la pelle per la depilazione con un esfoliante delicato: si può fare home made con yogurt, zucchero e miele. Spalma lo scrub sulla parte da depilare facendo un massaggio, aiutandoti con movimenti circolari, massaggia con insistenza dove la pelle è più dura e poi sciaqua via il tutto con una spugnetta
  • Riuscire a fare la ceretta periodicamente, con una certa regolarità per esempio una volte al mese o dopo un mese e mezzo, abitua la pelle allo strappo, allevia il dolore e con il tempo può anche rallentare la ricrescita del pelo
  • Se ti sei appena concessa qualcosa di alcolico – che sia un cocktail, una birra o un bicchiere di vino – meglio evitare di fare la ceretta: l’alcol, infatti, è un vasodilatatore e aumenta il rischio di sanguinamento durante lo strappo
  • Se prima della ceretta non avrai tempo di fare una doccia, rinfresca la parte che dovrai depilare con delle salviette rinfrescanti, oppure chiedile nel tuo centro estetico
  • Le ragazze che soffrono di fragilità capillare dovranno preferire la ceretta a freddo a quella classica a caldo, mentre coloro che soffrono di vene varicose dovranno proprio evitare questo tipo di depilazione
© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • zumba-fitness[Video] - ZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...
Patrizia Pepe Mini Bag Borsa a tracolla 17 cm pelle nero
82 €
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Kilocal Brucia Grassi Integratore Alimentare 15 Compresse
15.5 €
19.9 € -22 %
Compra ora

Loading...