[Video] - Quando comincia la menopausa

la menopausa

Quando comincia la menopausa e quali sono i sintomi iniziali?

Il termine menopausa indica la fine dell’attività ovarica, conseguenza dell’esaurimento del numero degli ovuli che ogni donna è in grado di produrre nella sua vita fertile.

L’età è variabile da donna a donna, e può essere anticipata anche da fattori di rischio, per esempio l’obesità ed il fumo. La gran parte delle popolazione femminile entra in menopausa tra i 45 e 55 anni di età, con punte verso il basso (una menopausa precoce), che (molto più raramente) verso l’alto.

Il ciclo della fertilità femminile è in genere di 35-37 anni. Ma quali sono i segnali che avvisano l’avvicinamento della menopausa?

La fase predente alla menopausa si chiama premenopausa o climaterio può durare molti anni. Vediamo quali sono i primi e principali sintomi:

    • Alterazione del ciclo mestruale. Le donne con ciclo regolare in genere cominciano a soffrire all’improvviso di polimenorrea (mestruazioni ravvicinate, anche di ogni 15 giorni) o di oligomenorrea (mestruazioni distanziate di 40 giorni ).
    • Aumento del peso di qualche chilo, specialmente nella zona addominale, anche senza modificare l’alimentazione.

      Dimagrire diventa più difficile.

    • Secchezza vaginale. E’ normale avvertire un po’ di secchezza, che comporta fastidi come un aumento del rischio di infezioni intime (da Candida), bruciore e lieve dolore durante i rapporti sessuali.
    • Calo del desiderio sessuale. E’ un problema legato al calo di produzione degli ormoni, incluso l’ormone della libido anche femminile.
    • Irritabilità e disturbi del sonno e ansia.
    • Stanchezza, spossatezza.
    • Debolezza articolare con riduzione della densità ossea.
    • Aumento della pressione arteriosa. Le donne in premenopausa devono stare molto attente a monitorare la pressione e la salute del cuore.
    • Vampate di calore, il sintomo che sperimentano quasi tutte le donne, un poco fastidioso. Sovente si associa a sudorazione (anche notturna) più intensa del normale.
    • Piccoli deficit mnemonici.
    • Perdita dei capelli. I capelli diventano meno folti e più sottili, a e anche i peli tendono a diradarsi.

Ci sono anche altri sintomi come: i disturbi urinari, intestinali e la tachicardia.

Attività fisica, alimentazione corretta, con un maggior apporto di fibre, (da frutta e verdura, cereali integrali, legumi) e di acidi grassi Omega 3 (contenuti soprattutto nel pesce come il salmone e negli oli e semi vegetali) sono il primo passo per allungare i tempi della fertilità e ridurre i sintomi della menopausa. Su Amazon potete trovare la guida per una alimentazione adeguata durante la menopausa con consigli e diete efficaci.

Leggi anche
  • zumba-fitness[Video] - ZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...

Loading...