Notizie.it logo

[Video] - Come fare un portagioie fai da te: guida

Il portagioie è un cofanetto in cui si conservano i gioielli. È un oggetto molto carino che non può mancare nella vostra stanza. Fai da te è meglio!

Il portagioie è un cofanetto in cui si conservano i gioielli. È un oggetto molto carino che non può mancare nella vostra stanza. Soprattutto se siete fanatiche di gioielli e bijoux, tiene tutto favolosamente in ordine. Il portagioie non è altro che una scatola di dimensioni variabili, con vari scomparti al suo interno: per poter suddividere i vostri oggetti preziosi. Ne esistono di tutti i tipi ma farlo con le vostre mani vi darà una gioia immensa. Costruire qualcosa con le proprie mani è rilassante e non c’è niente di meglio di qualcosa realizzato fai da te. Non si tratta solo di essere un hobby. Il fai da te è uno stile di vita.

Come creare un portagioie

Il portagioie che realizzerete sarà superluminoso, moderno ed elegante. Si crea riciclando una scatola di cartone e dei vecchi cd rom. Per iniziare, dipingere con l’acrilico nero l’interno e l’esterno della scatola. Mentre nel frattempo la pittura si asciuga, con molta pazienza e attenzione, ritagliare dei vecchi cd rom con le forbici.

Essendo un materiale abbastanza rigido, è consigliabile stare attente durante questo passaggio. È consigliabile utilizzare le forbici con la punta arrotondata. A questo punto incollare i pezzi dei cd sul coperchio della scatola, come se fosse un mosaico. Per quanto riguarda la parte interna, incollare del feltro con la colla a caldo per renderla morbida, in modo da non rovinare i gioielli. Per creare i divisori per gli anelli, riciclare un tubo di cartoncino, prendere le apposite misure e poi tagliarlo con un taglierino.

Rivestire anche questi tubi con il feltro nero. Incollarli uno a uno all’interno della scatola. Da pezzi di cartone ritagliare dei piccoli divisori per gli orecchini, i bracciali e le collane. Una volta rivestiti di feltro nero, incollarli all’interno della scatola. Per renderlo ancora più particolare si possono incollare i pezzi di cd avanzati all’interno del portagioie. Ed ecco che avete realizzato il vostro bellissimo portagioie.

Potrebbe essere stata un’esperienza piuttosto impegnativa, ma ne è valsa la pena. Gli oggetti artigianali sono belissimi.

La fortuna di avere un portagioie fai da te

Ora che avete il vostro bellissimo portagioie fatto in casa, siete delle persone fortunate. Avete creato con le vostre mani qualcosa di unico e irripetibile. Ideale per creare luce all’interno della vostra stanza e, senza ombra di dubbio, abbellirla. Poichè non è un oggetto solo utile è anche molto bello esteticamente. Potrete benissimo regalarlo per qualsiasi occasione: un compleanno, Natale, Festa della Mamma e chi più ne ha più ne metta. Come se il vostro portagioie fosse esso stesso un gioiello. potrete realizzarlo anche in varie versioni, ad esempio con una scatola rotonda, molto chic. Rivestirlo con tessuto morbido a vostro piacimento e coprirlo con pezzi di cd di vario colore. Tutto ciò contribuirà a rendere il vostro portagioie ancora più prezioso e irripetibile. Potrete anche realizzarne varie versioni di diverse dimensioni, in base a ciò che vorrete riporvi dentro.

Ora che siete diventati degli esperti costruttori di portagioie, potreste benissimo organizzare un bel mercatino con le vostre creazioni.

I portagioie sono utili e piacciono a tutti. Vedrete che ne venderete molti con facilità e avrete l’occasione di sviluppare le vostre abilità manuali. Un diamante è per sempre ma, anche un portagioie non scherza. Anzi sarà proprio lui a custodire gelosamente il vostro diamante. Quindi non aspettate troppo tempo. Mettetevi subito all’opera!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • [Video] - ZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...

Loading...