Notizie.it logo

[Video] - Come calcolare giorni fertili

Calcolare l’ovulazione il miglior momento per restare incinta

Come calcolare i giorni fertili ? Tutto quello che c’è da sapere per scoprire il tuo periodo fertile e restare incinta facilmente.

Il metodo più semplice, per stabilire il giorno dell’ovulazione è considerare come periodo di massima fertilità la metà del proprio ciclo mestruale. Questo perché in media, l’ovulazione avviene il 14-15° giorno dopo l’inizio del flusso mestruale e quindi circa 14 giorni prima dell’inizio del nuovo ciclo.

Si tratta, però, di un discorso molto generico, valido solo per chi ha cicli regolari di 30-35 giorni.
Fase pre-ovulatoria: è la preparazione della fase fertile. Fase in cui l’ipofisi si attiva per produrre le gonadotropine quelle sostanze che stimolano lo sviluppo dei follicoli. I follicoli sono gli involucri che contengono gli ovuli. In questa fase aumenta la produzione degli estrogeni, gli ormoni responsabili dell’accrescimento della mucosa uterina. Circa alla metà del ciclo l’ipofisi comincia a produrre un particolare tipo di gonadotropina, che è detta Lh, che provoca la rottura del follicolo, e lascia uscire l’ovulo destinato ad essere fecondato affinché si annidi sulla parete dell’utero.

Cinque giorni di fertilità: dopo l’uscita dell’ovulo, con i resti del follicolo aperto, si forma il corpo luteo che produce il progesterone.

Questa è la fase di ovulazione che dura circa 24 ore. Questo è il periodo possiamo rimane incinte. Peridoo che alla fine è più ampio, poiché gli spermatozoi vivono 72-96 ore all’interno delle vie genitali femminili. Quindi si può restare incinte per circa cinque giorni al mese.
I rapporti sessuali fuori da questa periodo, non producono gravidanze.

Il giorno più fertile però resta quello in cui l’ovulo scende nella tuba. Solitamente 14 giorni prima dell’inizio della mestruazione successiva.

E se il ciclo è più lungo o più corto? Il calcolo resta lo stesso. Dobbiamo basarci sempre sui 14 giorni prima del flusso successivo. Per esempio, un ciclo di 24 giorni, avrà l’ovulazione più o meno 10 giorni dopo il termine della mestruazione precedente. Quindi saremo fertili quel giorno e i 4-5 precedenti.

In caso di irregolarità? In caso di irregolarità è consigliato affidarsi ai calcolatori tascabili: dei particolari kit, dei mini-computer, all’interno dei quali si deve inserire, uno stick imbevuto di urina.

Il computer rileva lo stato ormonale e rileverà quali sono i giorni fertili.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • [Video] - ZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...

Loading...